Tre giorni alla scoperta della fede

Ancona – Quest’anno il Centro Missionario Diocesano si è preso una pausa dal corri corri delle festività e dalle abbuffate natalizie per vivere tre giorni lontano dalla vita quotidiana. Anche se non abbiamo fatto poi così molti chilometri in viaggio (il ritiro si è infatti svolto ad Ancona) abbiamo recuperato il chilometraggio con il lungo tragitto intrapreso alla scoperta della nostra fede. Ospitati dai Padri Saveriani nella loro casa e guidati dai due missionari, ormai amici, Padre Enzo e Padre Serge, ci è stato posto un tema forte: “La ricerca della propria fede”. Simbolo ed emblema della fiducia verso il Signore è la Vergine Maria, alla quale ci siamo ispirati. Mettendoci alla prova nella conoscenza del Vangelo e cercando di ricostruirne i passi salienti, sotto la guida dell’evangelista Luca, 737241_489076354468888_1801502721_oabbiamo cominciato il cammino con l’Annunciazione dell’angelo Gabriele a Maria e l’annuncio della nascita del Re dei re ai pastori. Rifacendoci invece a Matteo abbiamo analizzato la partenza dei magi, il loro viaggio e l’arrivo al cospetto di Gesù. Siamo però andati oltre la semplice lettura e analisi dei brani, abbiamo riportato il tutto nella nostra vita, applicandolo alla nostra persona. Grazie a riflessioni, deserti e soprattutto grazie a testimoni che hanno messo a disposizione il loro tempo per noi come Cesarina e Simone, due volontari di Ancona, come padre Beppe Svanera, missionario in Colombia e ex collaboratore diretto del centro missionario, come Emanuele, Nicoletta e Anna Lisa da poco tornati da un’esperienza in Burundi, come Marco e Cinzia che hanno testimoniato la loro vita di coppia ma che sono esempio per noi ragazzi tutti i giorni; siamo riusciti a scavare nel nostro profondo e a prendere in considerazione tutte le occasioni e le persone che la vita ci pone davanti, pronti a dire quei “si” capaci di farci abbracciare la nostra fede.

 

Letizia Pagnetti

 

Pubblicato in News