Giorni dove poter sperimentare l’agire della Misericordia nella vita di ciascuno – Ritiro ad Ancona

PARTITO IL RITIRO INVERNALE ORGANIZZATO DAL CENTRO MISSIONARIO DIOCESANO
Non mancherà la visita a una realtà caritativa del territorio

ANCONA – Venti circa i giovani della Diocesi che, accompagnati dagli animatori del Centro Missionario diocesano, padre Benjamin e padre Alberto della comunità missionaria dei Saveriani di Ancona, hanno dato inizio domenica 27 dicembre al ritiro invernale che ogni anno il Centro Missionario diocesano propone ai giovani della chiesa diocesana.
A fare da filo conduttore alle tre giornate sarà la Bolla d’indizione dell’Anno straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco declinata nella vita dei ragazzi. rsz_20151227_110332
Nella prima giornata i giovani, con in mano la Bibbia, rifletteranno su come la Misericordia si è manifestata in Dio e in Gesù poi, vero Volto misericordioso del Padre. Nella seconda giornata i giovani “abiteranno la Misericordia” e non mancherà, infatti, nel pomeriggio la visita al “Focolare” una realtà caritativa di Ancona che ospita persone affette dal virus dell’HIV, che farà toccare con mano appunto come l’azione di Dio e dell’amore dei fratelli, ridona vita a speranza a chi non ne ha più.
Nella giornata conclusiva padre Alberto e padre Benjamin aiuteranno i ragazzi a declinare la Misericordia nella loro vita come giovani e come cristiani della comunità locale.
Saranno sicuramente giorni dove poter sperimentare l’agire della Misericordia nella vita di ciascuno.

Si possono seguire i giovani al ritiro sulla pagina facebook Centro Missionario Diocesano – Fano o visitate il sito del Centro Missionario di Fano www.ildiso.it o il sito della Diocesi www.fanodiocesi.it

Michele Montanari

Pubblicato in News